Scarpette rosa all'uncinetto - Tutorial

Una delle cose più belle della vita è l'attesa dell'arrivo di un bimbo o bimba. Questo post è dedicato alle femminucce che stanno per arrivare e si tratta di piccole scarpettine all'uncinetto, da usare come bomboniera oppure da usare come decorazione al Baby Shower, sia come corsage, segnaposto o anche sulla torta

Una de las cosas mas bellas de la vida es esperar la llegada de un bebe o una bebita, así que este post esta dedicado a las nenas que están por llegar y se trata de unos zapatitos tejidos al crochet con la idea de obsequiarlos como recuerdo del nacimiento, como adornos en el Baby Shower usados en los corsages o como marcador de lugar.  




Materiali
Filo rosa e bianco No. 10
Ferro 1.25
Perline
Ago
Forbici


Materiales
Hilo Rosa y Blanco No. 10
Aguja 1.25
Perlas
Aguja 
Tijeras

Si inizia dalla parte più larga del lavoro, con una base di 26 catenelle per 6 giri; poi 10 maglie bassissime e continuare con 6 maglie basse per altri 11 giri.

La labor inicia por la parte mas ancha del trabajo, con una base de 26 cadenas por 6 vueltas; reducimos con punto raso 10 cadenas y continuamos con 6 medios puntos por 11 vueltas mas.


Poi chiudere le scarpe con lo stesso filo e l'ago usando il punto festone, come illustrato nei seguenti passaggi.

Luego cerramos los zapatos y cocemos con el mismo hilo y aguja usando el punto festón, como se muestra en los siguientes pasos.


L'importante è lavorare sia la scarpettina destra che la scarpetina sinistra, aggiustando i pezzi come mostrato nella fotografia.

Algo muy importante, es hacer tanto el zapatito derecho como izquierdo, cociendo las piezas como se muestra en la fotografía. 


Giriamo le scarpe e abbiamo il seguente risultato

Volteamos los zapatitos y tenemos el siguiente resutado


Potremmo dire che la scarpettina è completata. Se fosse di un bambino in colore blu sarebbe finita, ma una bimba richiede qualcosina in più...
Così ho aggiunto dei fiori eseguendo un cerchio magico e creando 6 petali come segue: catena all'aria, maglia bassa, catena all'aria e unire con maglia bassissima all'anello magico.

Podríamos decir que el zapatito esta terminado, si fuera niño en color azul habríamos terminado, pero una niña requiere algo más...
Así que realizamos un par de flores de esta manera sencilla: Realizar 1 circulo mágico y crear 6 pétalos de la siguiente manera: una cadena al aire, medio punto, una cadena al aire y unir con punto raso al anillo.


Lasciare il filo finale lungo e con l'aiuto di un ago inserire la perlina

Dejar el extremo final de hilo mas largo, con la ayuda de a aguja colocar la perlita 
Con lo stesso filo cucire il fiore alla scarpetta; di seguito, la foto con e senza fiore

Con el mismo hilo cocer al zapatito, aquí muestro como se ven con o sin flor


Come corsage

Como corsage


Quale modo migliore per abbinare le scarpetine che con gli accessori in colore Rosa disponibili nello Shop.

Que mejor manera de combinar los zapatitos que con los accesorios de color Rosa disponibles en la Shop

 
Piacere di rendere speciale la tua festa
Placer de servir en tu fiesta

Eli R.
Blogger

Disgrafia: la fatica di scrivere

Come scrive il tuo bambino? Diresti che ha una bella o una brutta calligrafia?
Prova a guardare i suoi quaderni... potrebbe avere un problemino con la disgrafia...



La disgrafia è un piccolo ostacolo del modo di scrivere e significa proprio 'cattiva grafia'.
E' un disturbo riconosciuto nei DSA, ovvero i Disturbi Specifici dell'Apprendimento insieme alla dislessia (difficoltà nella lettura), alla discalculia (difficoltà nell'apprendere numeri e calcoli) e alla disortografia (difficoltà nello scrivere). Quest'ultima non è da confondere con la disgrafia in quanto comporta problematiche nel 'tradurre' il linguaggio parlato nel linguaggio scritto.

Nel nostro Paese esiste una legge in cui si parla dei DSA ed è la n. 170 del 2010, nella quale non solo si riconoscono i disturbi indicati, ma vengono anche date alcune direttive per la diagnosi, la formazione nella scuola e le misure di supporto per i familiari.

La disgrafia è un disordine grafico che non penalizza le capacità di apprendere del soggetto che ne soffre.  Questo significa che un bambino con questo problema avrà difficoltà a realizzare manualmente parole e numeri, cioè a scrivere e nient'altro.

Bisogna anche puntualizzare che, anche se la maestra insegna correttamente l'ABC, ognuno di noi nel corso del tempo personalizza la propria grafia e il modo di disegnare, scrivere o scarabocchiare. La scrittura è molto personale e  richiede un processo di apprendimento complesso: ci vogliono precisione, concentrazione oltre che la conoscienza. Quindi, prima di parlare di disgrafia bisogna considerare se il nostro bambino scrive male perchè è il suo modo di far scorrere la penna sul foglio o se davvero soffre di un piccolo distrurbo nervoso.

Sembra infatti che la disgrafia e in generale tutti i DSA siano legati ad una disfunzione del sistema nervoso centrale. Una volta appurato questo, non ricordiamo costantemente al bambino di 'scrivere bene' perchè il disagio e la fatica di sforzarsi porteranno solo ad ansia e poca autostima se il bambino non dovesse riuscire a scrivere 'meglio'. Invece, una rieducazione alla scrittura fatta da professionisti preparati darà ottimi risultati nel coordinare i movimenti della mano e della penna.

Chiedete sempre consiglio al vostro pediatra per un parere più oboettivo.

Scritto da: Linda Zuin

Succo di Mango

Sicuramente hai visto questo frutto dal fruttivendolo, ma forse non l'hai mai comprato.... oggi ti spiegherò qualcosa in più sul mango.

Seguramente ya has visto esta fruta en las tiendas, pero tal vez usted nunca te has atreviso a comprarla, hoy te explicaré algunas cosas del mango




Ingredienti
1 Mango maturo
750 ml - 1 litro di acqua (da 3 a 4 tazze)
3 cucchiai abbondanti di zucchero

Ingredientes
1 Mango maduro
750 ml a 1 litro de agua (de 3 a 4 tazas)
3 cucharadas generosas de azúcar 

Così é come troviamo il mango in Italia; duro al tatto perché non dobbiamo comprarlo quando é morbido; questo non significa che sia pronto per consumarlo

Así es cómo encontramos el mango en Italia; al tacto se siente uniformemente duro y así esta bien, porque no debemos comprarlo si tiene partes blandas, esto no significa que esté listo para consumirse 


Dobbiamo aspettare che maturi: si avvolge in giornali e va tenuto al buio, ad esempio all'interno del forno o della dispensa; questo conferisce una temperatura uniforme per la giusta maturazione. Mai comprarlo e poi metterlo nel frigorifero, altrimenti non maturerà

Debemos esperar a que madure, esto se logra envolviéndolo en papel periódico y colocando en un lugar obscuro, como el interior del horno o la despensa; esto ayuda a dar un calor uniforme justo para que madur. No es buena idea comprarlo para luego meterlo al refrigerador, así no madurará 


Dopo 4 - 7 giorni, otterremo un mango uniformemente morbido; quando lo controlliamo non dobbiamo schiacciarlo forte per evitare che maturi in eccesso in quelle zone

Después de 4 - 7 días, obtendremos un mango uniformemente suave, ten cuidado al revisarlo ya que no debemos magullarlo  para evitar que madure en exceso en esas zonas


Togliamo il guscio con un coltello, avendo cura di non perdere tanta polpa. E' come togliere la buccia di una banana. Tagliamo la polpa in sezioni e mettiamo tutto su un piatto per evitare che vada sprecato parte del succo; l'idea è prendere tutta la polpa possibile dal seme

Retira la cascara con un cuchillo o como quien retira la cascara de un plátano (banana). Corta la pulpa en secciones y colocarla en un plato para evitar que el jugo se desperdicie


Nel  frullatore metiamo la polpa, lo zucchero e 2 tazze d'acqua (500 ml) e frulliamo

Coloca la pulpa en el vaso de la licuadora junto con el azúcar y 2 tazas de agua (500 ml) inicialmente,  licuar


Noteremo che il prodotto ottenuto è cremoso; allora dobbiamo aggiungere la 3° tazza di acqua e forse la 4°: dobbiamo sempre verificarne la consistenza, cioè il succo non dovrebbe essere nè denso nè troppo liquido. Assaggiamo e aggiustiamo con lo zucchero, lasciamo in frigo sarà pronto!

Notaremos que el jugo es denso, entonces agregamos la 3° taza de agua y hasta una 4°, siempre verificando que la consistencia sea óptima, es decir no debe ser muy denso ni liquido. Rectificar el azúcar, refrigerar y listo!


Con un mango faremo circa 4 bicchieri da 250 ml. Se te ne serve di più, considera questo calcolo per la quantità di bevande che dovrari servire. Ad esempio, con 5 mango fari succo per 20 persone

Un mango sirve aproximadamente para 4 vasos de 250 ml cada uno, con esta información puedes realizar los cálculos para la cantidad de vasos que servirás,ejemplo 5 magnos para 20 personas



Scegli tra le Etichette per Bottiglie Acqua disponibile nelle Feste Stampabili, una bella idea per la decorazione dei tavoli

Selecciona entre las Etiquetas para Botellas de Agua, disponibles en las Fiestas Imprimibles, una bella idea para decorar las mesas


Le Etichette per Bottiglie Acqua, 500 ml possono essere personalizzate, disponibili nello Shop
Las Etiquetas para Botellas de Agua, de 500 ml, pueden personalizarse (disponibles también en español). Disponibles en la Shop 




Eli R.
Blogger

Ikebana - Composizione Floreale Giapponese

Ikebana è l'arte giapponese della disposizione dei fiori recisi, conosciuta anche come 'fiori viventi'. E' la proposta di oggi per decorare un evento in stile orientale; potrebbe anche essere una composizione floreale minimalista

Ikebana es el arte japones de los arreglos de flores vivientes y será la propuesta de hoy para eventos al estilo oriental; estos arreglos podrían clasificarse también como minimalistas 




Borsa Quadro

La proposta di oggi è la creazione di una borsa con fantasie colorate per le ragazze e le bambine, sia come regalino alla festeggiata che ringraziamento per ogni invitata. Ricordati di non dimenticare zie e nonnine...

Hoy les propongo realizar una bolsa de diferentes colores para niñas y jovencitas, sea para regalar a la festejada o a cada invitada de nuestra fiesta, Ah! y no te olvides de las tías y abuelitas...




PEDICULOSI S.O.S.

Ecco ci risiamo.... è arrivato un altro avviso dalla scuola: 'A seguito del verificarsi di un caso di pediculosi, chiediamo alle famiglie di prestare attenzione e di prendere le necessarie precauzioni in caso di infestazione. Grazie'.
L'avete capito: oggi parliamo di pediculosi.



Cena filante

Idee per la cena? Anche perchè no... per il pranzo?
Ecco qui una ricetta per un secondo e il suo contorno da leccarsi i baffi!