CORONE PER LE FESTE NATALIZIE. TUTORIAL

Vivendo in Italia, ho visto che nella mia zona i vigneti rappresentano il panorama autunnale.
Allora, ecco la proposta,  noi approfitteremo dei rami di vite di antichi vigneti o vigneti silvestri, i cui rami crescono lunghissimi.  Ovviamente rispettiamo i vigneti destinati all'uva, e che ancora non è il tempo della potatura (anche i suoi rami non servono in quanto sono più corti).







Ho preparato un tutorial per realizzare corone con rami di vigna, in sostituzione dei vimini, che sarebbe il materiale tradizionale per eccellenza per questo tipo di lavoro; guardandoci intorno profitteremo dei materiali disponibili e a portata di mano.Primariamente dobbiamo scegliere dei rame lunghi e morbidi.


Togliere le foglie, adesso che ancora sono tenere (suggerisco di togliere ogni foglia con cura per non strappare il ramo principale e quei bei ricci perché sono belli da vedere).


Per la piccola corona ci vuole un ramo di circa due metri o più, e si inizia arrotolando tra le dita dalla parte più grossa verso la punta, di tal maniera da lasciare il ramo tenero al finale.


All'ultimo metro, iniziamo a intrecciare all'interno per evitare che la corona si apra.

Custodiamo le coroncine, pronte per essere usate e decorate per Natale. E' importante sapere che questo lavoro si deve fare adesso, perché iniziano a seccarsi e diventare più dure. Posiamo conservare le corone in una scatola di cartone al secco. 
 

Come tip, se si aggiungono più rami alle corone si vedranno più grosse per poterle maggiormente decorare.
Le corone più piccole sono fatte con un solo ramo intrecciato. Per le corone di diametro più grande, si necessitano di più rami uniti fino a raggiungere circa i 4 metri.

Principalmente le corone possono essere usate per Natale come decorazione del tavolo con al centro delle candele, come decorazione per la porta, come base per le candele grandi, fino a creare un “albero di pino” con corone di diametro via via decrescente verso l'alto.

Lo importante e prepararsi con le corone adesso che ancora sono morbide le rame di vite.


Idea originale e foto: Eliza Rocha

18 commenti:

  1. Nos ha gustado ver el paso a paso y el resultado final!
    A ver si hacemos al menos una corona con ese sistema!
    Buen finde y besos de las dos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Estaria genial y si pueden pueden mostrarla en nuestra pagina de facebook. gracias por el comentario.

      Elimina
  2. Me encantan los niditos. Tendría montones en toda la casa. Hermoso trabajo.

    RispondiElimina
  3. Hola que lindo y con materiales naturales me encanta, lindo finde, besos

    RispondiElimina
  4. Me encantaron !!! Hermosos como centros de mesa :) Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias y si! seran un bonito elemento decorativo para las mesas.. ;)

      Elimina
  5. Cuántas posibilidades!!! Me encantó la idea, y qué suerte tener la viña cerca!!! :)
    Besos!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pues es hora de comenzar a crear! gracias por tu comentario..

      Elimina
  6. Muy buena idea ! gracias por compartir .Saludos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias y gracias a ti por visitarnos.

      Elimina
  7. HERMOSAS CORONAS, Gracias por compartir la manera de hacerla..
    te invito a mi Finde frugal

    Perchero de Navidad

    http://lasmanualidadesdedoris.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. Hermosas!!!!!! Me gustan mucho, mucho y me las imagino con una vela blanca en la mesa navideña.....aaayyy que lindo!!!!

    RispondiElimina
  9. Esta es la excusa perfecta para volver a Italia, mi pais preferido en todo el mundo!!! Como me gustaría estar por los viñedos haciendo coronitas!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brasil, Argentina e Italia? te espero Marce

      Elimina