Farfalline di carta.

La primavera è già qui ma le prime farfalline devono ancora arrivare a far visita ai nostri fiori, e nell'attesa noi ci ispiriamo a loro e le creiamo con dei materiali semplicissimi.



Poi le farfalle di carta ci serviranno per
decorare i vasi, muri, finestre, per fare una ghirlanda o da mettere al posto del fiocco in un pacchetto.


Materiale occorrente:
  • Carta da riciclo: fogli da giornale, da riviste o pezzi di carta regalo.
  • Filo di ferro foderato (possiamo usare quello per chiudere i sacchetti del pane).
  • Forbici.
  • Nastro adesivo.



Si realizzano così:
Per fare una farfalla, ritagliamo due quadretti di carta, uno di 10x10 e un altro di 8x8 cm circa.
Prendiamo uno dei quadretti e partendo da un angolo facciamo una piega di circa 1cm, giriamo la carta e ne facciamo un’altra. Proseguiamo così fino ad arrivare all'estremo opposto del quadretto. Vi resterà una sorta di piccolo ventaglio. Facciamo in modo uguale con l’altro pezzo di carta. Uniamo i pezzi dal centro con l’aiuto del filo di ferro, proviamo a mettere sotto il pezzo più piccolo, ma possiamo anche invertire l’ordine dei pezzi di carta per vedere in quale variante ci piacciono di più. 



Poi apriamo la carta per formare le ali. Sistemiamo il filo di ferro che saranno le antenne. Se lo vogliamo, ritagliamo le ali a forma rotonda e se c'è bisogno si possono fissare da dietro con un pezzettino di carta adesiva.



Facciamo in modo uguale per il numero totale di farfalle che desideriamo fare.



Queste farfalle si possono utilizzare anche per addobbare una festa shabby chic come quella che abbiamo nello shop oppure quella delle farfalle.





Foto e testo: Sonia Lopez per Tempo di Festa.




Nessun commento:

Posta un commento