L'Albero di Pasqua

E' una tradizione non proprio popolare dalle nostre parti.... ma se esiste un albero di Natale... perchè non ci può essere anche un albero di Pasqua?





E' un'usanza che arriva dalla lontana Scandinavia, nel Nord Europa e si tratta di un albero che viene addobbato con uova, fiocchi, nastri, pulcini, uccellini, farfalline, fiori e simboli pasquali e primaverili in generale. In commercio esiste già tutto l'occorrente per abbellire il vostro albero, ma ciò non toglie il fatto che, con un pò di brillantini, colla, carta e fantasia, potete creare qualcosa con i vostri bambini. Si tratta semplicemente di appendere gli oggetti ai rami.

Potete scegliere di farlo nel vostro giardino o se non avete alberelli o non avete proprio il giardino privato a disposizione, potete recuperare alcuni rami tagliati e porli in un vaso, visto che la primavera è anche stagione di potatura e di pulizia delle aree verdi.

Che rami scegliere?
La tradizione indicherebbe pesco, ulivi e palme, che sono i simboli pasquali per eccellenza.
Ma andiamo a vedere perchè alcune piante, non solo quelle indicate, sono legate alla Pasqua.

Il pesco è originario della Cina, dove cresce ancora selvatico, e arrivò in Italia grazie a Carlo Magno, che si innamorò dei suoi fiori e dei suoi frutti.
E' il simbolo per eccellenza della Pasqua perchè è uno dei primi alberi a germogliare all'arrivo delle prime giornate calde di primavera e quindi rappresenta la vita immortale che rinasce dopo il periodo buio e freddo dell'inverno.

L'ulivo celebra la pace praticamente da sempre e non a caso il calendario delle feste cristiane indica la Domenica delle Palme, proprio la domenica precedente alla Pasqua.
Palme...o ulivi? A dire la verità, il nome corretto è Domenica della Passione del Signore e ricorda l'ingresso a Gerusalemme di Gesù, che venne acclamato dalla folla accorsa, la qualle agitava rami di ulivo e foglie di palma, alberi molto abbondanti nella Regione a quel tempo.
Un rametto di ulivo è anche protagonista nella Genesi, dove una colomba bianca porge a Noè questo ramo a simboleggiare la fine del Diluvio Universale e quindi una nuova pace tra Dio e gli uomini.
Alcune curiosità sugli ulivi: il primato dell'ulivo più antico spetta all'Italia. Più precisamente si tratta di una pianta a Canneto Sabino in provincia di Rieti (Lazio) alta 7 metri e larga 2 e sembra che si aggiri intorno ai 2000 anni.
La palma, invece, è spesso accostata al sole per la forma a raggi delle sue foglie.

Il pioppo è un altro albero pasquale, in quanto la croce su cui venne affisso Gesù era di legno di pioppo.
Leggenda narra che quando i soldati romani scelsero l'albero, questi ne fu orgoglioso e il Signore lo condannò a tremare ad ogni soffio di vento, che è proprio la caratteristica del pioppo.

Ci sono anche dei fiori e piante che hanno un significato per la Pasqua, con cui potreste fare un centrotavola per il vostro pranzo casalingo e sono la passiflora e il garofano.
La prima è un arbusto rampicante che arriva dall'America centro-meridionale e produce delle bacche (maracuja) usate per fare bibite e gelati. Il fiore, chiamato Fiore della Passione, ricorda la corona di spine posta sul capo di Gesù durante la crocifissione.
Il secondo viene usato in moltepici attività: se non trattato e fresco può essere usato anche in cucina, non solo come decorazione, ma anche come ingrediente. Lasciato essiccare, è ottimo come pot-pourri e decorativo in candele. Il garofano rosso, in particolare, è legato alla Pasqua perchè sembra sia nato dalle lascrime della Madonna, addolorata per la morte del figlio.
Ecco qui il fiore della passiflora e il garofano rosso:

Immagini: web

 Il grano di Pasqua è una tradizione dell'Italia Meridionale: il Giovedì Santo vengono allestiti nelle Chiese i 'Giardini di Adone', che sono dei contenitori per i primi germogli di grano. Possono essere anche molto grandi, di varie forme, soprattutto a croce e venfono chiamati anche 'Sepolcri'.
In alcune località il grano benedetto viene usato come centrotavola il giorno di Pasqua.

Ed infine, i chiodi di garofano che comunemente vengono usati come spezia: provate a pensarci... sono proprio il simbolo dei chiodi usati per crocefiggere Gesù.

La Pasqua è una festa di rinascina e gioia, quindi anche voi dovete festeggiare con i vostri cari nell migliore dei modi.
Nel nostro Shop trovate coordianti tavolo a tema primaverile e tante altre decorazioni.
Non dimenticare il simpaticissimo Photo booth prop di Passqua stampabile per divertirti insieme ai tuoi bambini e ospiti.

Buona Pasqua!

Scritto da: Linda Zuin

Nessun commento:

Posta un commento